About us

 


La storia romantica: 

Facciamo qualche passo indietro, correva l’anno 2015. La costa di Zanzibar.
Le calde acque dell’Oceano Indiano. Yanni insegnava kitesurfing.

“Ogni giorno camminavo dalla spiaggia al mercato locale, per pranzare. Durante il tragitto mi imbattevo sempre in una gentile signora anziana che aveva in mano un cesto pieno di verdure e riso. Inizialmente, non sapendo che il servizio fosse escluso di piatto e posate, mi facevo servire il cibo direttamente nel palmo della mano. Un giorno, però, durante il cammino di ritorno verso la spiaggia, notai che le persone del posto portavano con sé dei gusci di cocco da usare come recipienti. Un’idea semplice, ma allo stesso tempo intelligente ed ecosostenibile.”

Siete curiosi di sapere cosa fece Yanni?
Si arrampicò su una palma, prese un frutto, lo pulí e VOILA, la prima coconut bowl di Yanni prese vita.

“A causa del nostro stile di vita estremamente attivo, insieme ai miei compagni, siamo soliti percorrere sentieri poco battuti per andare alla ricerca delle migliori destinazioni di tutto il mondo in cui praticare kitesurf. E’ così che mi sono accorto delle tonnellate di gusci di cocco buttate via come immondizia dopo essere stati privati dell’acqua e/o della polpa. Ed è così che ho iniziato a pensare a quanto il nostro pianeta avrebbe potuto beneficiare dall’abbandono dell’utilizzo di prodotti non ecosostenibili, specialmente quelli monouso in plastica, in favore di contenitori naturali facilmente riciclabili.”

Qui entra in scena Carlo. Italiano. Amico d’infanzia di Yanni. Amante della natura e del pianeta Terra.

La passione per Madre Natura ha portato Carlo a condurre uno stile di vita sano ed ecosostenibile. Lavorando nel settore alimentare ha notato quanto sia sempre più grande il problema degli sprechi e dei rifiuti industriali da esso prodotti.

“Sono innamorato di Madre Natura e non posso più accettare di guardare questo scempio senza fare nulla. Le piccole azioni possono portare a grandi cambiamenti per tutti noi e per chi verrà dopo.”

Le noci di cocco sono molto resistenti, impermeabili e possono rimanere intatte per moltissimi anni. Iniziate a notare delle coincidenze?

Questa è la storia di come due esperienze e riflessioni diverse ma allo stesso tempo simili, si siano unite per portare alla nascita di una comune missione: salvare le vite dei cocchi!